Ma non noi

scritto da sanfedista il 21 maggio 2012,12:34

Ieri tutto è perfetto, tutto è compiuto. Uso un presente che non rispetta la consecutio, ma oggi è corretto, perché vive ancora. Una volta tanto non ho un fegato come quello dell’anatra della Dordogna, pronta per il foie gras.

Ti amo di un amore stupido. Il più bello. Il motorino ieri per le strade notturne sembrava una corrente marina. Al passaggio tra la gente s’apriva un’ onda, clacson e abbracci con sconosciuti. Ieri notte la capitale, Napoli, era stanca di gioia ed il suo popolo era bellissimo. Ieri non ho dormito, ho controllato su wikipedia se avevano aggiunto la coppa al palmares: puntuali. Stamattina in treno bastava uno sguardo. Tra noi e gli altri. Ho preso un treno che andava a Venezia. Ma bastava un occhio per dividere i napoletani dal resto. Sul volto dei primi, inarcuato un piccolo sorriso involontario . Ma anche una particolare cura nell’apertura del Mattino, sfogliato lentamente, come una carta al poker o un testo sacro in unica copia.

Tutta crolla intorno a noi ma, ieri notte, stamattina, non noi. 

 

 

 

 

 

 

 

categoria: Tag:
commenti: 1 Commento su Ma non noi (popup) | commenti (1)

Commenti

RSS feed dei commenti a questo articolo.

La URL per fare il TrackBack di questo articolo è: http://www.sanfedista.it/2012/05/21/ma-non-noi/trackback/

#1
25 novembre 2018
 

Really when someone doesn’t understand afterward its up
to other viewers that they will assist, so here it occurs.

Commento di www.youtube.com — 25 novembre 2018 il 03:44

Lascia un commento

Linee e paragrafi tornano a capo automaticamente, gli indirizzi e-mail non vengono mai visualizzati, codice HTML consentito: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>